Liquori e distillati

Prodotti tipici campani


Le varietà di limoni più adatte alla produzione del limoncello sono lo Sfusato amalfitano e l’Ovale di Sorrento. Queste varietà danno frutti relativamente poveri di succo, ma dalla buccia profumatissima.
Le caratteristiche fisico-chimiche dei suoli vulcanici e il clima asciutto della campagna vesuviana costituiscono un habitat “estremo” per la coltivazione del limone, cosicché la concentrazione di oli essenziali nella buccia risulta particolarmente alta e i profumi particolarmente intensi.

Il nocillo: è il classico liquore da fine pasto della cucina napoletana.
E’ ottenuto per macerazione di erbe aromatiche, spezie e malli di noce.
La qualità delle noci del Monte Somma, la scelta di un particolare zucchero di canna e, infine, l’aggiunta del distillato ottenuto dal residuo della macerazione, rendono questo nocillo un prodotto unico.


L’acquavite di albicocche è ottenuta dalla distillazione di alcune tra le varietà più pregiate di albicocche coltivate in azienda: la Pellecchiella e la Baracca. I frutti, giunti a piena maturazione, vengono denocciolati e macinati, sino ad ottenere una purea che sarà portata a fermentazione controllata per 7-10 giorni.
Il prodotto della fermentazione viene poi distillato.

Il nocillo bianco è ottenuto dal macerato di erbe aromatiche, spezie e malli di noce che, giunto a maturazione, anziché essere filtrato e addizionato di acqua e zucchero per dar vita al nocillo, viene distillato in un impianto a bagnomaria di tipo discontinuo.
 


Wine and Food "Vincanto" di Yuri Buono - P. IVA: 06823421216 - Via Nolana, 89 Pompei (NA) Copyright © 2011 - Privacy - Credits: Innovidia